Manifestazioni
.EVENTI E MANIFESTAZIONI



riga

Il FOLKLORE
Il primo festival della canzone nazionale si tenne in Lettonia nel 1873. Questa manifestazione è diventata, nel corso degli anni, l'evento più coinvolgente del calendario. Si tiene ogni cinque anni e culmina con un grande coro che si esibisce nell'enorme anfiteatro all'aperto della capitale.
Le grandi manifestazioni di mezza estate iniziano il 23 giugno, quando la popolazione si reca in campagna per le celebrazioni in mezzo ai laghi e alle foreste di pini. Per l'occasione si preparano birre speciali, formaggi e torte e si intrecciano ghirlande di fiori ed erbe che vengono appese intorno alle case per tenere lontani gli spiriti maligni.
Gadatirgus è una grande fiera di arte e artigianato che si tiene a Riga il primo fine settimana di giugno. Il Festival Internazionale di Folklore Baltika, che ogni anno, dal 1987, viene ospitato in una diversa capitale del Baltico, è una settimana di musica, danza, spettacoli e sfilate che di solito si tiene a metà luglio. Nel 2000 il festival è stato organizzato nella città di Riga.
Tra gli altri festival musicali ci sono il Festival Internazionale di Musica d'organo, che si svolge a giugno nella capitale, il Festival dell'Opera, che si tiene a Sigulda nel mese di luglio, il Festival di Musica Antica, al castello di Bauska a luglio, e il Liepajas Dzintars, un festival di musica rock che si tiene a Liepaja a metà agosto. Il Giorno dell'Ascensione, un'importante festa musicale cattolica, si celebra tra il 14 e il 16 agosto ad Anglona.

Torna Sù

SERATA A.I.L. - 25 Novembre 2003 - Palazzo Ferrajoli - Roma

Aristocratici, Diplomatici, Politici, imprenditori e personaggi della cultura e dello spettacolo gli invitati alla presentazione della A.I.L. Associazione Italia Lettonia svoltasi nella magnifica cornice di Palazzo Ferrajoli.
Durante la conferenza, presieduta dal Presidente Dott. Giampiero Mele, alla presenza si S.E. l'Ambasciatore Boris Biancheri, Presidente Onorario dell'A.I.L., numerosi sono stati gli interventi per illustrare gli scopi dell'Associazione, no profit, operante nei vari campi economici e socio culturali, dalla formazione del personale a varie attività conformi allo Statuto sociale. L'ultima riguarda la promozione e creazione a Riga dell'Istituto Sperimentale di Cine-TV e Musica.

L'ing. Giorgio Ferrero, Vice-Presidente dell'A.I.L. ha illustrato ai presenti, tra i quali rappresentanti dell'Unione degli Industriali di Roma e di Confindustria Lazio, le potenzialità offerte dalla collaborazione tra i due Paesi Italia e Lettonia in considerazione anche dell'allargamento fissato per il prossimo maggio 2004, data in cui la Lettoni entrerà a far parte ufficialmente dell'UE.

Torna Sù

L'entrata dei Paesi Baltici nella UE, tra cui la Lettonia, sarà un evento che porterà un grande cambiamento di rapporti tra il nostro Paese e quelli baltici con diversi problemi nuovi da affrontare.

L'Ambasciatore Boris Biancheri, che ha sempre avuto sentimenti di vicinanza verso la Lettonia, Paese dove nacque sua madre, la baronessa Olga Wolf, imparentata con la famiglia italiana Tomasi di Lampedusa, e dove lo legano piacevoli ricordi, da cui trasse ispirazione per il suo ultimo libro "Il ritorno a Stomersee", ha illustrato, quale diplomatico esperto e uomo di cultura, i vari aspetti di questo importante evento storico e del ruolo della Associazione Italia Lettonia in questo contesto.

L'Ing. Paolo Sigismondi, socio fondatore dell'Associazione, nonchè Presidente del Consorzio Rome-Italy, sponsor della manifestazione, ha illustrato l'attività del Consorzio e dei suoi possibili rapporti e sinergie con l'A.I.L.

Durante la conferenza interventi anche della direttrice Gundega Zeltina della Latvia-Tour nonché dell'Avv. Elita Perta , moglie dell'ex Ambasciatore Lettone a Roma.

Torna Sù

L'Ambasciatore di Lettonia a Roma Janis Lusis, impossibilitato all'ultimo momento ad essere presente, ha inviato al Dott. Mele una cortese lettera di compiacimento per l'iniziativa, ripromettendosi di essere presente alla prossima occasione e assicurando la sua piena collaborazione. Alla conferenza è seguita l'estrazione di un biglietto aereo gratuito per Riga messo a disposizione dalla Lufthansa e consegnato al vincitore dal Dott. Sven Einfeldt e di un soggiorno per due persone offerto da Latvia Tours.

Tra gli sponsors della serata vanno ricordati: Consorzio Rome-Italy, Lufthansa, Latvia Tours.

Presenti ed invitati tra gli altri, il Marchese G. Ferrajoli, il Principe G. Giovannelli, Mattia e Alinda Sbragia, l'Ing. G. Fianco e Signora, il Professor Caggiano,docente di Diritto Internazionale all'Università Roma Tre e responsabile dell'Ufficio Europa della Provincia, l'On. G. La Starza e l'On. Migliori.


Torna Sù

pagina aggiornata il: 04.02.2009

  Associazione Italia - Lettonia
Via del Circo Massimo 9 - 00153 Roma Tel. 0693461203 Fax 0693461354
e-mail presidente@italialettonia.it
Ideato e realizzato da Arnaldo Prosperi